Il messaggio di Simegn
Questo il messaggio che Simegn, la ragazza etiope che alla quale abbiamo consegnato una protesi alla gamba destra, ha inviato
Leggi...
«Accendiamo i riflettori sulla solidarietà»
L’argomento conclusivo della nostra chiacchierata con Alex Zanardi è quello della solidarietà. Le persone sembrano spesso lontano da questi temi.
Leggi...
«I bimbi, una forza di riscatto enorme»
Seconda parte della nostra intervista con Alex Zanardi, fondatore di Bimbingamba. Dopo aver parlato della nascita della Onlus, ci concentriamo
Leggi...
Rinviato l’appuntamento con “Un punto in più”
Siamo spiacenti di comunicare che l’evento “Un punto in più”, inizialmente programmato per il prossimo 27 giugno, sarà posticipato in
Leggi...
Zanardi: «Così è nato Bimbingamba…»
Iniziamo oggi una chiacchierata suddivisa in tre puntate con Alex Zanardi, leggenda dello sport italiano e fondatore della Onlus Bimbingamba.
Leggi...
2018, diamo i…numeri!
Trentadue bambini presi in cura, provenienti da tredici nazioni, spalmate su tre continenti diversi. Il progetto “Bimbingamba”, dopo aver tirato
Leggi...
A volte tornano, ed è quello che vogliamo…
Non è ancora tempo di bilanci, ma anche il 2018, nei suoi primi 10 mesi, ha visto l’associazione “Alex Zanardi
Leggi...
Con Alex per Bimbingamba: serata evento!
Segnate questa data: Giovedì 5 Febbraio 2015. Al Teatro Verdi di Padova ci sarà una serata speciale a favore di
Leggi...
Nuovi Bimbigamba in arrivo
E’ con molta gioia che annunciamo l’arrivo, nei prossimi mesi, di una ragazzina congolese, di un gruppo di bambini provenienti
Leggi...
Scherzi o prepotenze
Scherzi o prepotenze?
Al via a Padova il progetto finalizzato a favorire i processi di inserimento ed integrazione fra coetanei a scuola!!! L’Associazione
Leggi...

Video

News

Momenti memorabili

Chi siamo

Noi di Bimbingamba realizziamo protesi per i bambini che hanno subito amputazioni e che non possono usufruire dell’assistenza sanitaria. Sono bambini che provengono da ogni parte del mondo e hanno perso uno o più arti per incidenti, malattie o per lesioni provocate da esplosioni o armi da fuoco in zone di guerra. Leggi di più >

.